Compatibile con tutti i browers web se non appare il menù premere il tasto f5 per aggiornare la pagina Buona Navigazione!!!
Locations of visitors to this page
Scrivici
Posizionare il mouse sul testo per bloccare la lettura automatica!
News 07/08/2016

TANTI AUGURI DON PEPPINO!
“Pace e gioia a tutti”. E’ riecheggiato anche venerdì 5 agosto, nella basilica cattedrale di Squillace, il motto di mons. Giuseppe Megna, storico parroco locale, che ha festeggiato i 50 anni di ordinazione sacerdotale. Tutta la comunità si è stretta intorno al suo parroco per rendergli gratitudine per il suo impegno in favore del prossimo. Una vita spesa prima al servizio della comunità di Argusto e poi sempre a Squillace, con una parentesi di tre anni ad Amaroni. Padre spirituale in seminario, insegnante di religione, consigliere ecclesiastico della Coldiretti e una miriade di impegni in organismi diocesani, ma soprattutto animatore dell’oratorio di “San Giorgio”, dove si sono formati centinaia di giovani squillacesi. Durante la celebrazione eucaristica, presenti i sindaci di Squillace e Argusto, Pasquale Muccari e Valter Matozzo, decine di sacerdoti del comprensorio, oltre al vicario generale mons. Raffaele Facciolo e al futuro vescovo di Cerreto Sannita mons. Domenico Battaglia, l’arcivescovo metropolita mons. Vincenzo Bertolone ha affermato che «quella di stasera è la celebrazione della riconoscenza: a Dio per il dono del sacerdozio esercitato da don Peppino, e a lui perché è stato strumento prezioso al servizio di tutti». «Lo ringraziamo – ha aggiunto il presule – per la sua fedeltà, che si fonda sul “sì” di Gesù. Sempre in sintonia con i vescovi e con i parrocchiani; testimone di una fede semplice, seminatore di speranza e di bontà». A nome della comunità dei fedeli un saluto è stato rivolto dalla professoressa Adele Pelaggi; mentre il vicario mons. Facciolo ha rimarcato il suo impegno in favore dei giovani e dei bisognosi. Commosso, mons. Megna ha voluto ringraziare tutti per l’inaspettata festa, che è proseguita con una mostra fotografica dei momenti comunitari più belli degli ultimi cinquant’anni e un buffet. La giornata è stata preceduta da un triduo di riflessione e di preghiera nelle chiese squillacesi, mentre domenica 7, nei locali del convento di San Giorgio, il gruppo degli “ex giovani” del circolo parrocchiale festeggiano mons. Megna tra aneddoti e ricordi.
Salvatore Taverniti

























































































http://www.shinystat.com/it/informativa_privacy_generale_free.html
http://www.shinystat.com/it/informativa_cookie_free.html
http://www.shinystat.com/it/opt-out_free.html